Vinaora Nivo Slider 3.x

 

OTTIME RAGIONI PER NON TRAMONTARE

LABORATORIO TEATRALE PER ADULTI

DA 18 ANNI IN SU

 

A cura di Samuele Chiovoloni

 

 

Inizio: 13 e 14 Ottobre 2020

Orari: 19.30-21.30 | 21.30-23.30

INFO E ISCRIZIONI:

Fulvia Angeletti 333 7853003
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

 

"Che cosa siamo? Mi domandasti una settimana o un anno dopo. Formiche, api, cifre sbagliate nella gran zuppa putrefatta del caso? Siamo esseri umani, figlio mio, quasi uccelli, eroi pubblici e segreti"
Roberto Bolaño
   

 

Il teatro è il mezzo (e l’arte è il fine) di uno sforzo tutt’altro che vano: fondare una comunità temporanea in grado di respirare insieme, a dispetto dell’ossigeno che sembra rarefarsi. Il Laboratorio, strutturato in 10 incontri, sarà dedicato alla costruzione e realizzazione di una performance intorno ad alcuni racconti di Gustave Flaubert, Roberto Bolaño e Emmanuel Carrère. Un esercizio tecnico-espressivo di sguardo, parola, attenzione e presenza volto a potenziare la comunicazione di esteriore e interiore, di astrazione e realtà. In rispetto alle norme di sicurezza, il progetto di laboratorio è riservato a un massimo di 10 partecipanti. Per tale ragione sono previsti due turni orari (19:30-21:30/21:30-23:30) tutti i martedì o mercoledì.

 

 

SAMUELE CHIOVOLONI

 

Regista e autore, nasce a Perugia il 10 marzo 1987. Si forma all’interno di Teatro di Sacco dal 2009 e inizia un percorso di formazione professionale. Prosegue lo studio teatrale con Danio Manfredini, Naira Gonzalez, Cesare Ronconi, Fabrizio Arcuri, Alessandro Serra, Massimiliano Civica, Letizia Russo, Michele Santeramo, Silvia Gallerano, Cristian Ceresoli e Yasmina Reza in Biennale College Venezia. Dal 2016 è coordinatore artistico di Collettivo Cantiere – Laboratorio Permanente. Dal 2017 lavora con Fontemaggiore Centro di Produzione come insegnante, autore e regista. È stato finalista di Biennale registi 2018 e Fantasio Festival di Regia 2018. Ideatore per Teatro Stabile dell’Umbria di “Progetto Pubblico” (audience development) e responsabile del Centro di Documentazione Teatrale del Teatro Morlacchi. E’ fra i fondatori di Compagnia Indipendente dei Giovani Umbri di cui è regista e di Associazione Culturale Argo di cui è coordinatore delle attività.